bandiera nazionale cinese

Corsi di lingua cinese (base)

Corsi di lingua cinese (base)

I corsi di Lingua Cinese di ARCI Formazione si svolgono durante tutto l’anno e si articolano in più fasce orarie, mattutine, pomeridiane e serali, in modo da incontrare le varie esigenze dei partecipanti.

Le lezioni si svolgono in classi comprendenti un numero ristretto di studenti che garantirà la possibilità ad ognuno di essere seguito personalmente per tutta la durata del ciclo di studi.

 

Cicli di studio

  • Inverno-primavera

Il ciclo inverno-primavera prevede un pacchetto di 60 ore complessive (40 lezioni da 1,5 ore ciascuna) con le stesse modalità dei corsi autunno-inverno. Inizio a metà Gennaio e termine entro la fine del mese di Maggio.

  • Primavera-estate

Su richiesta dei Soci è possibile effettuare anche corsi nel periodo primaverile ed estivo, di durata e con modalità da stabilire direttamente con gli studenti.

 

Presentazione del corso

Il corso è rivolto a chiunque sia affascinato da un paese tanto lontano quanto ormai inserito nella nostra società ed affronta gli aspetti base della lingua e della cultura cinese.

L’obiettivo è quello di fornire ad ogni studente la visione d’insieme degli aspetti chiave che compongono la lingua cinese parlata e scritta e consentire, alla fine del percorso, una padronanza di linguaggio per conversazioni e strutture grammaticali elementari.

La lingua parlata

In questo corso prenderemo in esame la lingua ufficiale della Repubblica Popolare Cinese, comunemente associata a quella di Pechino e detta  Putong Hua 普通话  (普通Putong : comune, 话 Hua: Lingua: lingua comune) o Mandarino.

Questa precisazione è doverosa dal momento che una delle particolarità della cultura cinese è quella di possedere numerosi dialetti (Difang Hua 地方话 – 地方Difang: Luogo; Hua: Lingua) molto diversi tra loro che talvolta, come nel caso del Cantonese, sfociano in vere e proprie lingue a se stanti con sintassi, pronuncia e grammatica autonome.

Il Putong Hua si avvicina molto al dialetto di Pechino ed è la lingua riconosciuta ufficialmente nella Cina continentale, nonché una delle sei lingue ufficiali delle Nazioni Unite.

La Scrittura

Se in Cina non esiste una uniformità nella lingua parlata, esiste tuttavia un unico sistema di scrittura basato sui morfemi cinesi che vanta una storia di oltre 3.000 anni. La scrittura ha svolto sempre un ruolo di primaria importanza all’interno delle diverse società cinesi e nel corso dei secoli, seppure adattandosi alle esigenze pratiche ed estetiche del tempo, è sempre rimasta un elemento culturale centrale: se nei periodi più antichi (dinastia Shang 1500 a.C) la scrittura aveva funzioni per i rituali magici e sacrali, molto tempo dopo, intorno al IV secolo, la calligrafia era un arte vera e propria studiata dai letterati cinesi assieme a poesia, pittura, incisione dei sigilli, musica, scacchi e bonsai.

Ad oggi esistono 2 metodi standard di scrittura in caratteri: la forma tradizionale utilizzata a Hong Kong, Macao e Taiwan, e la forma semplificata, utilizzata nella Repubblica Popolare Cinese, e che verrà introdotta in questo corso.

 

Test di valutazione finale e Attestato

Al termine del corso verrà rilasciato un attestato di frequenza con il risultato conseguito previo test di verifica finale, con giudizio espresso secondo i parametri del Quadro Comune Europeo di Riferimento per la conoscenza delle Lingue (QCER).

Si ricorda agli studenti della Scuola Secondaria di Secondo Grado che i corsi di lingue straniere rientrano tra le attività extrascolastiche che attribuiscono punti validi per i crediti formativi. Per maggiori informazioni cliccate qui.

 

Iscrizioni

Tutti i nostri corsi sono riservati unicamente ai Soci ARCI.

Si ricorda che ai fini dell’iscrizione al corso non verrà presa in considerazione alcuna prenotazione fatta via e-mail.
L’iscrizione deve essere inoltre effettuata presso la segreteria con qualche giorno di anticipo sulla data di inizio del corso stesso.