CORSO DI LINGUE STRANIERE

TEST DI VERIFICA FINALE

Al termine di ogni corso sarà rilasciato un attestato di frequenza con il risultato conseguito previo test di verifica finale, con giudizio espresso secondo i parametri del Quadro Comune Europeo di Riferimento per la conoscenza delle Lingue (QCER).

 

SCHEMI DI VALUTAZIONE DI FINE CORSO

Dal Settembre 2003 ARCI Formazione adotta, come parametro di valutazione del grado di conoscenza di una lingua straniera da parte dei propri studenti, i Livelli Linguistici così come descritti nel Quadro Comune Europeo di Riferimento per la conoscenza delle lingue (QCER) elaborato dal Consiglio d’Europa. Questo tipo di valutazione accompagnerà coloro che studiano una o più lingue straniere allo scopo di promuovere la coscienza di appartenenza all’identità culturale europea e sviluppare la reciproca comprensione tra popoli di culture diverse. I 6 livelli, ormai riconosciuti da qualunque istituto di istruzione di ogni ordine e grado (Scuola Media, Scuola Superiore, Università), sono inoltre indispensabili per presentare un curriculum vitae, una domanda di lavoro presso enti e aziende private, o una domanda di partecipazione ad un bando di concorso pubblico.

I livelli sono 6 e sono applicabili a tutte le lingue secondo lo schema che segue:

 

Basic User :

A1 – Breakthrough or beginner (Livello base)

A2 – Way stage or elementary (Livello elementare)

 

Independent User :

B1 – Threshold or intermediate (Livello intermedio)

B2 – Vantage or upper intermediate (Livello intermedio superiore)

 

Advanced User :

C1 – Effective operational proficiency or advanced (Livello avanzato o “di efficienza autonoma”)

C2 – Mastery or proficiency (Livello di padronanza della lingua in situazioni complesse)